2014

{ Torta di mele } ma la mela non si vede, eppure c’è!

I miei genitori di ritorno dall’Alto Adige mi hanno portato in regalo un po’ di mele. Ora non so voi, ma un po’ di mele a casa dei miei genitori significa 4/5 kg più o meno! E dato che io vivo solo con il compagnononpeloso e due compagnipelosi, la quantità di mele in casa mia è arrivata ai massimi esponenziali. Urgeva immediatamente trovare qualcosa per sfruttare tali frutti… si, è vero che una mela al giorno toglie il medico di torno, ma è pure vero che se ne mangio una al dì poi arrivo tranquillamente a natale… e finisce che la metà vengono buttate perchè sciupate!
Così ho pensato, da brava cuoca in prova, di farci un dolce ma…. si c’è un ma! Ed il ma è che a me non piace la frutta cotta! Quindi fare un dolce con le mele significava non poterne godere in prima persona e questo sarebbe stato un vero peccato! Anche perchè a me oltre che cucinarli i dolci piace mangiarli! Così mi sono messa a fare ricerche su ricerche… guardare su internet e sui libri di cucina ma tutte le ricette che trovavo prevedevano le mele in pezzi. E poi mi sono ricordata della mia torta di carote in cui ci andavano le mele sminuzzate ed ho riflettuto: perchè non fare la stessa cosa? Si lo so, a volte ho idee intelligenti (a volte).
Ed è così che è venuta fuori questa torta di mele, corretta con un po’ di ingredienti che avevo in casa, adatta a chi le mele non le vuol proprio vedere!
L’unica mancanza di questa torta è stata la cannella. Non ho rischiato a metterla per via della ricotta ma, ammetto, che la prossima volta proverò ad aggiungerla perchè la mela senza cannella… che gusto ha?

-Tagliate le mele a pezzi, pià piccoli sono meglio è per tritarle poi dopo, e passatele in una padella con 50gr di burro, facendole cuocere per una decina di minuti.
-Mettetele quindi, una volta freddate, nel robot da cucina per triturarle e lentamente aggiungete lo zucchero, la farina mescolata al lievito, la ricotta, il burro rimasto (precedentemente sciolto), l’estratto di vaniglia e l’aroma al limone.
-Fate amalgamare bene il tutto. L’impasto rimarrà molto morbido, a causa anche della ricotta e delle mele che ovviamente tritate faranno un po’ di acqua. Ma non preoccupatevi, cuocerà perfettamente.
-Trasferite quindi il composto in una teglia precedentemente imburrata o coperta di carta da forno e una volta livellato mettete in forno a 180° per circa 30 minuti. Successivamente abbassate un po’ il forno a 160° mettete la funzione ventilata e continuate la cottura per altri 10/15 minuti.
-Come ho detto l’interno rimarrà morbido e la consistenza sarà tipo una torta di semolino ma…. assaggiatela, ne vale davvero la pena!


011

010

012

Gli ingredienti di base sono quelli della classica torta di mele americana, dove sono misurati in tazze. Io ho fatto la conversione, per questo, per esempio, di zucchero ce ne va 225gr

Annunci

{ Lascia un commento }

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...