2014

{ Scones } Le focaccine buone da colazione a merenda

base_piccolaDi ritorno dalle vacanze la cosa che sicuramente mi manca di più la mattina appena mi sveglio è la classica colazione da B&B. Quella bella colazione con un sacco di dolci fatti in casa, marmellate e succhi di frutta che ti fa venire voglia di non alzarti mai da tavola. In effetti la mattina, nel ritorno alla solita routine, io a volte nemmeno mi siedo per bere la mia banale tazza di latte e per mangiarmi la mia brioches confezionata.
Ma quando sei in vacanza puoi prendertela più comoda. Ti puoi far coccolare. E allora perchè non ripetere questa esperienza al meno una volta alla settimana? Per esempio il sabato mattina, o la domenica, quando abbiamo più tempo per noi e quando non dobbiamo finire in fretta perchè poi entriamo a lavorare.
Coccolarci un po’, magari con un qualche dolcetto fatto in casa. Ed ecco che la mia voglia di sperimentare mi ha portato a incontrarmi-scontrarmi con le Scones, le focaccine scozzesi/inglesi che vengono preparare sia dolci che salate. Sono perfette per una colazione a base di burro e marmellata (o perchè no pure Nutella!) ma anche per una merenda golosa.
Sono veloci da preparare, non richiedono di grosso impegno ed il risultato è davvero ottimo! Tutte qualità positive, no?
Ho provato un paio di ricette prima di arrivare a questa che oggi vi propongo, prese entrambe da due libri di cucina. La prima non mi aveva per niente soddisfatto perchè secondo me mancava di grinta (la ricetta escludeva le uova ma…. non essendo vegana perchè escluderle?). Sono quindi giunta alla conclusione che avrei dovuto cercare una ricetta in lingua, con le dosi un cups e non in grammi per trovare la ricetta perfetta. E indovinate un po’ chi è giunta in mio soccorto? Ma la signora Martha Stewart, che mi ha proposto la sua ricetta con tazze e cucchiaini, che io ho convertito e ridotto, data la estrema quantità di ingredienti che utilizzava!
Quindi ecco di seguito la ricetta delle Scones di Martha, rivista e corretta secondo Cuoca in Prova.

-Per prima cosa accendete il forno a 200° che poi abbasserete a 180° una volta che infornerete le scones.
-Mescolate la parte solida della ricetta tutta assieme ovvero farina, lievito, sale e zucchero. Aggiungete poi il burro a tocchetti appena ammorbidito e mescolate il tutto con le dita. Dovrete ottenere un impasto friabile.
-Mescolate quindi i liquidi a parte: sbattete le tre uova e mescolatele con il latte.
-Aggiungete quindi i liquidi alla farina e mescolate il tutto fino ad ottenere un impasto morbido.
-Su una spianatoia coperta di farina stendete la pasta all’altezza di circa 1cm e, utilizzando un coppapasta di circa 6cm, ritagliate le scones.
-Mettetele poi sulla teglia da forno ricordando di distanziarle un po’, perchè una volta in forno crescono, e spennellatele con l’uovo sbattuto e lo zucchero.
-Infornate quindi il tutto a 180° -forno statico- per circa 15/20 minuti. Togliete dal forno, fate raffreddare e…. buon appetito!

006

007

008
009

Irlanda, Inghilterra e Scozia si contendono l’origine di questa ricetta ma sicuramente è più interessante la leggenda della pietra del destino.
Si racconta che a Scone, il sito dove si trovava un’abbazia, un grande re scozzese venne incoronato mentre era seduto su una pietra tonda, e che ciò gli avesse portato grande fortuna. Da allora ogni re volle essere incoronato su quella pietra che prese il nome di pietra del destino. Sembra quindi che gli scones ricordino nella forma proprio quella famosa pietra, e che abbiano derivato il loro nome dalla località di Scone.

Annunci

{ Lascia un commento }

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...