2012 · cupcakes

Tiramisù post moderno

“E’ da tutti preparare il tiramisù”
Questa è una frase che sentivo spesso quando, per qualche festa o cena, dovevamo decidere che dolce fare. Insomma, se c’era un dolce facile e veloce da fare, veniva detto: facciamo il tiramisù. In effetti, a ben pensare, questo è stato il dolce tipico della mia infazia e adolescenza. Si perchè da ragazzina, quando alle festine con gli amici dovevamo preparare anche il dolce, il tiramisù era il protagonista indiscusso. Generalmente era uno dei dolci tipici che cucinavamo assieme alle mamme. E per me è sempre stato così. Quando in casa mia veniva fatto il tiramisù, bè, mia mamma lo preparavba ed io aiutavo a “pucciare” i pavesini (si in casa mia si usavano quelli, non i savoiardi) nel caffè. E come mi divertivo! E poi, lo ammetto, mi piaceva da matti! In realtà il tiramisù che adoravo era quello che preparava mia nonna, lo faceva con le albicocche sciroppate, ed io ne andavo ghiotta. Se adesso fosse ancora viva sicuramente le avrei “rubato” la ricetta, ma al tempo ero più una che li mangiava i dolci, invece di farli.
La cosa curiosa è che crescendo il Tiramisù è calato, o meglio, in casa mia veniva preparata molto meno, per lasciare spazio ad altri dolci. Se devo dirla tutta, credo nella mia vita di aver fatto il tiramisù, da sola, ma sempre con la supervisione di mia madre, una sola volta.. e poi bè “E’ da tutti preparare il tiramisù”. Per lo meno è quello che ho cominciato a ripetermi anche quando i dolci ero io a cucinarli e la passione per la pasticceria era entrata nella mia vita. Però pensandoci bene, alla fine non è semplice anche preparare una crostata di frutta? O la classica torta della nonna? Io credo che non sia un dolce da sottovalutare, nemmeno il tiramisù.. e poi è il tipico dolce italiano, no? lo dice anche Buddy!
A questo punto, come faccio disolito, dovrei dire: “ed ecco qui la ricetta del mio tiramisù”… e invece no! Ma come, tutti questi discorsi e poi niente tiramisù? Eh no, nemmeno questa volta! Ma prima o poi prometto che lo preparerò! Nel frattempo ho rivisto (e stravolto) la ricetta del tiramisù ed ho deciso di prepararci delle Cupcakes. E dato che sul blog ancora non avevo pubblicato una sola ricetta dei cupcakes (e si che ne faccio spesso!) perchè non cominciare proprio dall’unione della tradizione casalinga italiana con la “modernità” dei dolcetti in tazza? (che poi anche i cupcakes non sono mica così moderni!)
Quindi ecco qui la ricetta, non del tiramisù, ma delle Cupcakes al Tiramisù.

INGREDIENTI per 12 Cupcakes
BASE FROSTING BAGNA
– 100gr di burro ammorbidito;
– 150gr di zucchero;
– 2 uova;
– 150gr farina per dolci;
– 2 cucchiai di yogurt bianco;
– essenza di vaniglia;
– 1 cucchiaino da caffè di lievito;
– 2 cucchiaini di cacao in polvere.
– 250gr mascarpone;
– 125gr zucchero a velo;
– 200gr panna da montare
– due tazzine di caffè
Preparare la base delle cupcakes. Sbattere con le fruste elettriche il burro ammorbidito con lo zucchero fino a creare una crema. Aggiungere le due uova continuando a mescolare bene. Quando tutto sarà ben amalgamato aggiungere l’essenza di vaniglia e la farina passata al setaccio (lentamente, poca per volta). Unire quindi il lievito e il cacao in polvere. Infine aggiungere i due cucchiai di yogurt. Consiglio di mettere lo yogurt per ultimo in modo da verificare la consistenza dell’impasto. Infatti con lo yogurt potete regolare la consistenza ed eventualmente, se troppo “duro”, aggiungerne un pochino di più. Questa è la ricetta basa per ogni cupcakes (escludendo il cacao e la vaniglia) a cui vanno aggiunti altri ingredienti a seconda del tipo di base vogliamo preparare.
Mettere l’impasto così ottenuto nei pirottini di carta (usateli anche se avete la teglia per Muffin!) ed infornateli a 180°, forno preriscaldato e ventilato, per 15 minuti.
Nel frattempo preparate il caffè (all’incirca due tazzine piene). Una volta che le cupcakes saranno cotte, toglietele dal forno e ancora calde, fateci 3-4 forellini usando uno stecchino da denti.
Versate poi l caffè su ogni tortina, verificando che il liquido entri dentro i fori che avete fatto (se vi va di fuori non preoccupatevi, si impregnano lo stesso). Dopo che avrete terminato il tutto, mettetele su una grata in modo che il liquido che ha assorbito la carta dei pirottini possa andare via.
Preparate quindi il frosting. Usate due ciotole: in una ci monterete la panna con due cucchiaini di zucchero a velo (a neve ben salda, mi raccomando); nell’altra mescolate il mascarpone con lo zucchero a velo fino ad ottenere una crema. Successivamente, con l’aiuto di una spatola, unite la panna al mascarpone, facendo attenzione e mescolate, come sempre, dal basso verso l’alto.

Decorate a vostro piacere, ricordando che la cupcake dovrebbe somigliare al tiramisù!

Annunci

4 thoughts on “Tiramisù post moderno

{ Lascia un commento }

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...